Guida all’Home Staging: i fondamenti e i consigli stanza per stanza

I trucchi per migliorare l’aspetto di casa

  

SCARICA LA GUIDA COMPLETA

Inserisci i dati e conferma il tuo indirizzo email (controlla lo SPAM)

 

L’Home Staging è il modo più veloce ed economico per mostrare il vero potenziale di un immobile e venderlo o affittarlo velocemente ad un prezzo superiore; è un allestimento di interni che trasforma casa con un piccolo investimento.

L’home staging nasce negli anni ’70 in America come intuizione: applicare le strategie di Marketing agli immobili in vendita e trattarli come prodotti da posizionare sul mercato affinché si distinguano dai competitors e vendano prima e meglio. Attraverso il marketing immobiliare e un approccio orientato al cliente, l’Home Staging agevola l’incontro tra domanda e offerta, riducendo i tempi di vendita (o locazione) e la svalutazione dell’immobile.

Ogni intervento di home staging è unico e varia di caso in caso e prima di procedere all’allestimento è necessario fare uno studio degli spazi dell’immobile, dei suoi punti di forza e debolezza, l’analisi del mercato di riferimento e dei bisogni dei potenziali acquirenti, ma esistono alcune linee guida che funzionano sempre.


Una guida completa in 4 capitoli per capire come migliorare l’aspetto di casa con l’aiuto dell’Home Staging:

  1. COME PREPARARSI ALLA VISITA
  2. I FONDAMENTI DELL’HOME STAGING
  3. DEFINIRE LO STILE E LA COLOR PALETTE
  4. I CONSIGLI STANZA PER STANZA

Come prepararsi alla visita

Il primo consiglio è quello di pulire, ordinare e illuminare la casa. Sempre!

Nella quotidianità sparpagliamo per casa innumerevoli oggetti senza farci caso, eliminare il superfluo è un must, così come aprire le persiane e accendere le luci per accogliere i visitatori.  In questo capitolo molti consigli per presentare al meglio l’immobile.

 

greige
Pulizia, ordine e colori neutri

 

 

 


I fondamenti dell’Home Staging

Scopriremo quali accorgimenti  adottare per uniformare l’intera casa e creare un pattern che si ripeta in ogni stanza, ed evitare di provare quella spiacevole sensazione che si vive guardando un film di David Linch: disorientamento! (Inland Empire).

 

COLORI NEUTRI, EMOZIONARE e COMPOSIZIONE! 

Scopriremo come dosare il colore rispettando la regola del 60-30-10 e impareremo ad abbinare i toni tra loro senza creare confusione. Imitando l’arte creeremo un punto focale e armonia con i soprammobili e la regola del tre.

la regola del tre
La regola del tre

Definire lo stile e la color palette

Creare coerenza di stile anche senza essere designer d’interni è possibile con l’aiuto della Tabella degli Stili inclusa nella guida.  E lo step successivo sarà quello di definire i colori e imparare ad abbinarli ai mobili presenti per creare atmosfera ed emozione.

I Consigli stanza per stanza

L’ultimo capitolo comprende una lista dettagliata di tutti gli interventi da fare per migliorare l’aspetto di ogni stanza senza ristrutturare, vedremo quali elementi sono indispensabili, cosa aggiungere e cosa togliere. Vedremo come migliorare l’ingresso, la zona living, la camera da letto, il bagno, la cucina e gli esterni partendo dalla funzione primaria di ciascun ambiente.

Scopriremo che è preferibile una disposizione dei mobili parallela ai muri per conferire un senso di ordine e armonia; che le tende a tutta altezza ingrandiscono l’ambiente e che è bene posizionare gli elementi di grandi dimensioni sul fondo della stanza per alzare l’orizzonte.

 

Una guida per aiutare agenti immobiliari e proprietari di casa a presentare l’immobile nelle migliori condizioni e favorirne la vendita.


Se ancora non l’hai fatto SCARICA LA GUIDA COMPLETA.